Sfogliando alcuni quotidiani del ventennio compare spesso la reclame dell'idrolitina del Cavalier Arturo Gazzoni. La gioventù difficile (dovette abbandonare presto gli studi per lavorare) non fu da ostacolo alla sua intraprendenza.

Da oste si reinventò ideatore e pubblicitario di prodotti farmaceutici. La sua tecnica pubblicitaria nuova, fantasiosa e spesso anche umoristica fu celebrata in diversi volumi dedicati all'arte del vendere.

La fortuna di Gazzoni resta legata alla celebre idrolitina acqua effervescente, ottenuta versando in una bottiglia d’acqua di rubinetto due bustine di particolari polveri che le conferivano proprietà simili a quelle fornite dalle acque termali. 

Per la pubblicità dell’idrolitina, oltre alla presenza di belle donne e volti sorridenti, vennero realizzate delle storielle in versi.

Famosa questa del poeta e librettista Carlo Zangarini:

 

Diceva un oste al vino:

Tu mi diventi vecchio,

Ti voglio maritare all’acqua del mio secchio.

Rispose il vino all’oste:

Fa le pubblicazioni,

Sposo l’idrolitina del cavalier Gazzoni

 

Quanta idrolitina era bevuta in Italia? La Stampa di Torino nel 1925 informava che:

 

                                             

“Ogni anno si bevono 300 milioni di bottiglie di idrolitina […]. Celebrata dai poeti […]. Consigliata dalla scienza medica

 

Spesso, accanto alle inserzioni pubblicitarie, venivano pubblicate anche delle lettere di ringraziamento da parte di consumatori “importanti” che... Continua la lettura...

 

 

 

 

 

  • La Stampa, 24 maggio 1922
  • La Stampa, 21 maggio 1924
  • La Stampa, 11 giugno 1927
  • La Stampa, 24 luglio 1929
  • La Stampa, 24 giugno 1930
  • La Stampa, 11 giugno 1931
  • La Stampa, 26 luglio 1935
  • La Stampa, 18 agosto 1936
  • La Stampa, 20 agosto 1940

 

 

 

Global News